La mia storia


Pittore autodidatta, nato nel Cadore nel 1959, ha vissuto diversi anni a Roma dove ha sostenuto gli studi Universitari in Sociologia vivendo alcuni mesi in Zaire a seguito di un progetto di studi di indirizzo Antropologico.   Si é trasferito nel 1985 in Sardegna dove è sposato e dove sono nate le sue due figlie.
Ha partecipato in Sardegna a diverse estemporanee di pittura ottenendo il primo posto alla estemporanea di S. Lucia nel 2015 ed il secondo posto a “Pitturiamo Olbia“ nel 2016.
E’ ideatore dello spettacolo artistico letterario “Sardegna Svelata“ presentato presso la Biblioteca Sebastiano Satta di Nuoro il 16 luglio 2015
A Roma è stato presentato con la bi-personale “La Sardegna è Donna” nel giugno del 2016 presso la Galleria D‘ Arte Morsi di Alberto Severino, curatrice Ilaria Giacobbi.
Sempre presso la Mostra “Morsi D ‘Arte di Roma“ nel Luglio del 2016 ha eseguito una performance dal vivo “Biancacci dipinge il Pigneto”
Attualmente espone presso diverse gallerie: Galleria D’Arte il Portico di Nuoro, Galleria La Ruota della Fortuna Cagliari, Galleria Arte, Kaos e Poesia a Sassari.
Ha partecipato tra i 46 artisti della Sardegna alla selezione per l’Esposizione della Biennale di Roma al Museo del territorio “Sa Corona Arrubia” nei mesi di aprile/giugno 2017.
Nel numero di giugno del 2017 la Casa Editrice PAGINE di Roma pubblica nella raccolta mensile di Arte e artisti contemporanei alcune opere con appunti critici di Plinio Perilli
Nell’agosto del 2017 espone presso Il Lazzaretto di Cagliari nell’evento “Sotto gli occhi di tutti, le verità nascoste“ performance artistica collettiva sul tema di Dante Alighieri,
I Tarocchi ed i sogni.
Partecipa alla tredicesima giornata del contemporaneo indetta dall’AMACI in 24 musei e oltre 1000 realtà espositive in Italia presentando un opera presso Galleria Arte Kaos e Poesia il 14 ottobre 2017.
Espone nel novembre del 2017 a Nuoro una mostra personale all’evento Mastros in Nugoro presso la Casa dei Contrafforti a Nuoro.
Con una composizione a pastelli partecipa al Contest di Faber Castell nel dicembre 2017.
Partecipa alle selezioni della XII Biennale di Roma nel dicembre del 2017 presso le Gallerie d’arte di Morsi D’arte di Roma ottenendo la menzione che gli garantisce la partecipazione alla Biennale.
Dal 20 al 29 gennaio del 2018 espone presso le Sale del Bramante a Roma per la Biennale di Arte Contemporanea di Roma.